Bancomat, a Natale cambierà tutto: quanto si potrà prelevare

Anche se la nuova Legge di Bilancio 2023 licenziata dal Consiglio dei Ministri guidato da Giorgia Meloni non è ancora diventata legge effettiva c’è già un primo provvedimento che modifica il rapporto che tanti avranno con il denaro che si può prelevare al bancomat

soldi spendere contanti
Bancomat (foto Pixabay)

Nella Manovra 2023 ormai sappiamo essere presenti alcuni interventi pensati dal governo di centro-destra per aiutare cittadini e imprese. Tra gli interventi c’è quello che porterà il limite di utilizzo del contante a 5 mila euro. Ma prima di arrivare a questa nuova soglia l’esecutivo guidato da Giorgia Meloni ha deciso per una soglia intermedia.

Vale anche la pena ricordare sempre in tema di pagamenti e denaro, che oltre alla nuova soglia dei 5 mila euro per l’anno prossimo è prevista anche una grossa novità per i pagamenti diretti con il bancomat.

Novità per il bancomat, ecco quanto non prelevare

bancomat quanto prelevare
Bancomat (foto Pixabay)

Come accennato, il nuovo governo di centro-destra ha deciso di mettere mano ad alcuni dei provvedimenti lasciati in eredità dall’esecutivo precedente guidato da Mario Draghi. In particolare per molti cittadini e per molte famiglie nonché per tanti commercianti è fondamentale ora sapere come gestire il denaro che si può prelevare agli sportelli del bancomat e cosa si può utilizzare per i pagamenti.

Potresti trovare interessante anche: Chiamate dai call center, metti fine all’incubo: è facilissimo

Una prima informazione riguarda proprio il fatto che a partire dall’anno prossimo il limite per l’utilizzo del contante in un singolo pagamento raggiungerà la soglia dei 5 mila euro. Si tratta di un ampliamento delle possibilità di pagamento in contanti consistente soprattutto perché ora la soglia è di soli 1000 euro. Per il periodo del mese di dicembre però, e probabilmente in un’ottica di stimolo ai consumi, il limite dei contanti è stato già innalzato e sarà fissato a 2 mila euro. Questo significa non solo che c’è più libertà di prelevare denaro al bancomat ma anche un po’ più di libertà nel caso in cui siano proprio i soldi il regalo che avete deciso di fare magari a qualche parente che secondo voi ha già tutto quello che potrebbe desiderare.

Potresti trovare interessante anche: Addio bolletta della luce: l’infallibile metodo dei furbetti

Vale comunque la pena ricordare che nonostante il limite sia stato innalzato, in caso di movimenti sospetti che facciano scattare le antenne di Agenzia delle Entrate potrebbero comunque esserci controlli. Da ultimo, entrerà in vigore, questo è quello che per ora si sa, solo a partire da gennaio, la franchigia per i pagamenti con il POS che all’inizio si pensava essere a 30 euro mentre il governo ha deciso di alzarla fino a 60 euro. Questo significa che per pagamenti fino a 60 euro i negozianti possono anche rifiutarsi di accettare pagamenti con il bancomat.

Impostazioni privacy