Certificato falso, morte della Regina shock: “Sapeva che il tempo stava finendo”

La Regina Elisabetta non sarebbe morta per le cause scritte sul certificato reso pubblico, ma a causa di una malattia

Regina Elisabetta certificato morte falso
Regina Elisabetta Re Carlo III (Da Facebook The Royal Family)

 

Nonostante l’avanzata età, l’annuncio della morte della Regina Elisabetta è stato un duro colpo per tutto il mondo. Una notizia che ha fatto commuovere e stringere le persone intorno al ricordo della sovrana che è stata a capo della corona per tanti anni. Sembra però che gli scandali a corte non abbiano mai fine e ogni giorno nuove indiscrezioni fanno nascere sempre la stessa domanda: sarà vero?

Ultima notizia, che questa volta non vede protagonisti Harry e Meghan, riguarda direttamente la sovrana. Infatti sembrerebbe come riportato dal Mirror, che le cause della morte della Regina non siano imputabili all’età, quindi alla vecchiaia, ma ad un brutto male. Questo però si scontrerebbe con quanto riportato sul certificato ufficiale reso pubblico il 29 settembre dal National Records of Scotland.

Regina Elisabetta, certificato falso. Qual è la causa della morte?

Regina Elisabetta certificato morte falso
Regina Elisabetta (Da Facebook The Royal Family)

L’addio alla Regina Elisabetta è avvenuto l’8 settembre 2022, il 29 dello stesso mese viene reso noto il certificato di morte sul quale viene riportata l’ora della morte e la causa del decesso, scritto nero su bianco viene specificato “vecchiaia”. Già in quei giorni ci fu una polemica riguardante la registrazione della scomparsa della Regina, avvenuta il 16 settembre 2022 dalla principessa Anna. Angela Levin, al Daily Mail aveva espresso la propria opinione: “Chi è il responsabile che blocca la diffusione delle informazioni…?…Se stanno violando la legge in Scozia, nessuno lascerà perdere. Provo a stare alla larga dalle teorie cospirazioniste il più possibile, ma è difficile”.

Potresti trovare interessante anche: Harry e Meghan, shock: lui aspetterebbe un figlio dall’amante

Una volta che il certificato della  morte della Regina Elisabetta viene reso noto le acque si calmano e nessuno pensò più all’accaduto. Ma alcune affermazioni di un amico del principe Filippo, Gyles Brandreth, che pubblicherà in un suo libro, sembrano aver riacceso al questione. “Avevo sentito che la regina aveva una forma di mieloma, un cancro del midollo osseo, che spiegherebbe la stanchezza e la perdita di peso e quei ‘problemi di mobilità’ di cui si è parlato spesso durante l’ultimo anno della sua vita”  riporta le parole il Daily MailSi è prodigata così tanto [per il suo lavoro] che lo scorso autunno ha sofferto di un’improvvisa mancanza di energia e i medici le hanno consigliato di riposare“. L’uomo nel libro inoltre scrive: “La Regina sapeva che il suo tempo stava finendo, ma lo ha accettato di buon grado“.

Potresti trovare interessante anche: Regina Elisabetta: il dettaglio sulle mani svelato dopo la morte

Quindi a quanto riportato la sovrana avrebbe combattuto per circa un anno contro un  cancro, senza mai raccontare la sofferenza o mostrandosi eccessivamente provata. Non si ha certezza dell’informazione come se mai verrà smentita o confermata. La famiglia forse ha preso questa decisione (del mentire sul certificato) per volere della Regina o semplicemente per preservare un’informazione così delicata che la sovrana stessa non ha mai voluto divulgare.

 

 

Impostazioni privacy