WhatsApp è ufficiale, bloccherà questi utenti

Un nuovo cambiamento è in arrivo su WhatsApp e andrà a bloccare tutta una serie di utenti che si comportano in un certo modo. Ecco come sapere se rientrate nella categoria

whatsapp aggiornamento
Smartphone (foto Pexels)

L’app di messaggistica istantanea del telefonino verde proprietà di Meta è diventato uno strumento per organizzare e gestire molti aspetti diversi della propria vita ma, vista proprio la facilità con cui è possibile mandare messaggi a chiunque, la società proprietaria ha deciso di modificare alcune funzioni per evitare che gli utenti, stanchi, passino ala concorrenza.

Gli aggiornamenti si sono susseguiti per l’app al ritmo costante. Per esempio, molto di recente, è stato annunciato che sarà molto presto possibile modificare un messaggio anche dopo che è stato inviato e non  più solo eliminarlo. Come pure tra non molto arriverà il sistema delle community che permette di organizzare in maniera diversa i gruppi di cui eventualmente si fa parte.

Tempi duri per alcuni utenti WhatsApp, occhio al blocco

whatsapp gruppi blocco
Smartphone (foto Pexels)

Come accennato, le novità per quello che riguarda l’app di messaggistica istantanea del telefonino verde si stanno susseguendo al ritmo costante. Per la maggior parte, come spiegato anche da Meta, si tratta di aggiornamenti e migliorie al sistema per garantire a tutti gli utenti privacy e tranquillità quando utilizzano l’app. Per esempio, l’aggiunta delle community permette di avere sott’occhio tutte le informazioni eventualmente necessarie a prescindere dai gruppi in cui gli utenti sono stati organizzati.

Leggi anche: Instagram, rivoluziona tutto: la novità da non credere

Ma ci sono altre funzioni che al momento sono in fase di testing e che quindi potrebbero arrivare tra poco. Quello cui tanti dovranno ora prestare attenzione è il modo in cui gestire proprio i gruppi. WhatsApp ha progressivamente aumentato il numero massimo dei partecipanti ad ogni singolo gruppo che ora è arrivato a 1024. Una comodità per chi utilizza lo smartphone per la propria attività lavorativa o di promozione.

Leggi anche:WhatsApp, le foto riempiono la memoria: la facile soluzione

Ma per chi è un po’ troppo attivo potrebbe entrare in azione un blocco automatico proprio destinato a silenziare le notifiche relative ai gruppi molto numerosi che vengono percepiti come gruppi i cui membri più facilmente sono infastiditi dalle notifiche. Vale la pena ribadire che la funzione di blocco automatico è al momento ancora appannaggio solo di chi partecipa ai test preliminari ma non dovrebbe comunque mancare molto al rilascio generale contenuto nella nuova versione dell’applicazione.

Impostazioni privacy