Grave lutto per Asia Argento: “Sono devastata oltre le parole”

Asia Argento è disperata dopo la morte di una persona speciale, non sa come andare avanti e si sente sola: l’addio doloroso

asia argento lutto
Asia Argento (Instagram)

Asia Argento sta vivendo uno dei momenti più brutti della sua vita a causa della perdita di una persona speciale con la quale aveva un rapporto unico e ineguagliabile. Ha appena perso Kiko Loiacono, il tour manager e produttore di origini baresi. La notizia della sua morte è di qualche ora fa ed ha lasciato un vuoto in ogni persona che lo conosceva e aveva avuto a che fare con lui.

Sui social, l’artista romana non ha potuto fare a meno di condividere la brutta notizia e di dedicare un post al suo caro amico morto all’età di 54 anni.

Asia Argento, parole commoventi per il suo amico Kiko

asia argento morte amico
Asia Argento (Instagram)

Una foto divertente e allegra che rimanda al tipico atteggiamento di Kiko Loiacano che amava trascorrere del tempo con Asia Argento senza doversi nascondere da nessuno e da niente. Solari e sorridenti, l’artista romana ha voluto ricordare il suo caro amico così ed ha commosso il web con le sue parole che non sono passate inosservate.

“Ho perso uno dei miei più cari amici e il mondo ha perso un essere umano veramente gentile, generoso, genuino, onesto, puro, stimolante, divertente, unico. Unico nel suo genere. Sono devastata oltre il dicibile. L’unica cosa che mi dà un po’ di pace è leggere le parole di tutte le persone a cui hai toccato l’anima. – ha scritto sotto alla foto diventata virale – Hai creato così tanti legami con altre persone. Sei stato davvero brillante nella tua vita, amico mio. Non sono sicura di come andare avanti senza i nostri scambi quotidiani. Ma mi sento fortunata per essere stata toccata dalla tua presenza in questa vita”.

LEGGI ANCHE: Montesano si difende dopo la squalifica: “Tutelare la mia onorabilità”

LEGGI ANCHE: Belen ha un nuovo spasimante: “Se divorzio ci penso”

Kiko all’anagrafe Domenico era un producer musicale e tour manager di 54 anni di origini baresi. Laureato in farmacia, ha poi deciso di dedicarsi alla musica, la sua più grande passione che lo ha reso un professionista. Fu manager di gruppi indipendenti come i Primal Scream e i Mogwa.

Impostazioni privacy