Bruno Barbieri svela il segreto per cuocere al meglio le castagne

Il momento delle castagne arrosto e bollite è arrivato per tanti ma come si fanno a cuocere nel modo migliore? Il trucco dei professionisti lo spiega lo chef Bruno Barbieri

cottura castagne
Castagne (foto Unsplash)

Prima ancora che di regole la cucina è fatta di scuole di pensiero. Se vi siete mai trovati a discutere su quando aggiungere il sale all’acqua per cuocere la pasta sapete cosa significa. Con le castagne vale la stessa idea.

C’è chi, per tradizione di famiglia, le cuoce solo in un modo, chi non le tocca neanche perchè sono difficili. Per fortuna a spiegare a tutti i trucchi per castagne stellari ci ha pensato lo chef Bruno Barbieri sul suo canale Youtube. Se non avete la possibilità di usare la padella con i buchi per cuocere le caldarroste, ecco come averle super croccanti e buone anche al forno.

Cuocere castagne come uno chef, ecco come fare

bruno barbieri castagne
Bruno Barbieri (foto Youtube)

Il canale Youtube che Bruno Barbieri utilizza per diffondere la sua cultura della cucina è seguitissimo. Come sottolineato da molti commenti, lo chef mescola in dosi generosi e con un mix bilanciato ciò che ha imparato in anni di lavoro con una propensione alla delicatezza che non si trova spesso. E in uno dei suoi video più visti ha messo la sua cultura al servizio di chi non ha o non sa usare la padella per le caldarroste e si trova a dover fare le castagne al forno.

Leggi anche: Bagno e cucina, i trucchi che non conosci per renderli splendenti

Il primo consiglio riguarda la famosa questione relativa all’incisione. Le castagne vanno incise con un coltellino a lama ricurva, uno spilucchino, dalla parte gonfia. Come sottolinea Barbieri, per le castagne bollite non serve fare il taglio o castrazione. Una volta preparate le castagne con il taglio occorre preparare la teglia in cui andranno cotte. E il trucco qui è preparare un letto di sale tra due strati di carta di alluminio. Il sale aiuta a non bruciare la parte di castagna che tocca la placca della teglia.

Leggi anche: Sbrinare il frigo, il metodo veloce che non conosci

Il forno, sempre secondo quanto indicato dallo chef, va messo a 200 gradi o 220 gradi. Per un tocco in più lo chef consiglia di aromatizzare le castagne con qualche foglia di alloro buttata sopra i maroni prima di mettere tutto in forno. Quando sono pronte Barbieri consiglia infine di mettere le castagne in un panno in modo da permettere al vapore che emanano di aiutare a staccare ancora meglio la buccia.

Impostazioni privacy