Nascondi una chat di WhatsApp: come fare passo per passo

Whatsapp fa parte delle vite di ognuno di noi, ma quanti conoscono tutte le funzioni dell’applicazione?

whatsapp applicazione funzionalità
Whatsapp (Pixabay)

Sono tempi passati quelli in cui ci si inviava un sms o in rari casi un mms con foto e video a pagamento. Il mondo digitale si è evoluto, portando con sé tante innovazioni soprattutto nell’ambito della messaggistica. Whatsapp è uno dei colossi della comunicazione che negli ultimi dieci anni è cresciuto notevolmente con le tante iscrizioni da parte di utenti.

Interazione, scambio di messaggi, foto e video, audio, tutto fa parte dell’applicazione e sono tante le funzioni di cui spesso non tutti sono a conoscenza.

WhatsApp, chat nascoste: come fare?

whatsapp messaggi archivio
Whatsapp (Pixabay)

WhatsApp è un mondo pazzesco dove ognuno si comporta come vuole, seguendo sempre le regole imposte dal big di messagistica. Ma quanti di voi sanno come nascondere una chat? Esiste un modo per spostare conversazioni in un luogo sicuro del telefono, dove, però, è possibile accedere tutte le volte che si ha voglia di farlo.

Innanzitutto, bisogna tenere premuto sulla chat in questione così da accedere all’opzione di archivio. In questo modo, la conversazione è archiviata e sparisce dalla pagina principale della schermata Whatsapp, ma non definitivamente dal telefono. Così, tutte le volte che si riceve un messaggio, essa non sarà visibile. Per prima cosa, potrebbe essere utile quando non si ha voglia di ripensare a quella chat e in secondo luogo, chiunque prenda in mano il telefono non avrà modo di leggere cosa c’è scritto nella conversazione.

Leggi anche: Il Consiglio Europeo ha deciso: ci sarà un tetto al prezzo del gas

Leggi anche: Tale e Quale Show, quarta puntata: il trionfo di Rosalinda Cannavò

L’archiviazione dei messaggi è soltanto una delle tante attività che Whatsapp offre. Il big di messagistica dà la possibilità di:

  • Eliminare la spunta blu che sta a significare che è stato visualizzato il messaggio;
  • non rendere visibile l’ultimo accesso;
  • eliminare messaggi istantaneamente sia per il mittente che per il destinatario;
  • silenziare i gruppi o le chat singole;

WhatsApp è in continua evoluzione e segue le regole di privacy previste dal Garante affinché l’utente si fidi dell’applicazione. Negli ultimi tempi, però, si è fatto avanti un altro colosso della messagistica, il signor Telegram che sta prendendo piede ed ha ottenuto milioni di iscrizioni in pochissimo tempo.

Impostazioni privacy