Bollette alle stelle? Scopri come risparmiare 180€

Arriva il Vademecum: le nuove indicazioni e alcuni suggerimenti che permetterebbero di risparmiare in bolletta proposte da Enea 

Alcuni suggerimenti e consigli di Enea per risparmiare in bolletta
termosifone (Foto Pixabay)

Dall’Enea (l’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile) arrivano nuove indicazioni per gli amministratori di condominio e per i cittadini e alcuni suggerimenti che hanno lo scopo di rendere più semplice l’attuazione delle misure di contenimento, per quanto riguarda il riscaldamento domestico. Il Vademecum, infatti, sono tutte le regole che gli amministratori di condominio dovranno distribuire ai condomini sull’accensione e lo spegnimento degli impianti a inizio e fine stagione, sulla regolazione della temperatura dell’acqua calda sanitaria e di mandata degli impianti per portare la temperatura interna delle abitazioni a un massimo di 19°C.

La prima parte del manuale richiama le prescrizioni legislative dettate dal ministero e illustra al cittadino i principali sistemi di gestione degli impianti di riscaldamento di tipo domestico. La seconda – spiega Ilaria Bertini, direttrice del dipartimento Enea – fornisce indicazioni pratiche per la regolazione degli impianti nelle abitazioni, in base ai dispositivi di regolazione e controllo installati”. Seguendo queste regole, secondo Enea si potrà raggiungere un risparmio notevole sulle bollette.

I consigli per risparmiare energia sulle bollette

Alcuni suggerimenti e consigli di Enea per risparmiare in bolletta
enea consigli risparmio (Foto enea)

Enea prevede che con queste nuove misure di contenimento, se rispettate da parte dell’80 % delle famiglie si potrà raggiungere un risparmio a livello nazionale di 2,7 miliardi di metri cubi di metano e cioè 180 euro in meno all’anno sulle bollette. Inoltre, propone dieci regole pratiche per risparmiare in bolletta e salvaguardare l’ambiente. Vediamo nel dettaglio il decalogo diffuso da Enea:

Leggi anche:Treno Harry Potter per Halloween: il Genova Hogwarts Express

Leggi anche:Bomarzo, perché visitarlo ad Halloween

  • Manutenzione degli impianti
  • Controllare la temperatura degli ambienti: non raggiungere i 19 gradi, sufficienti per garantire il riscaldamento giusto in casa. Per ogni grado in meno si risparmia fino al 10% sui consumi di combustibile
  • Attenzione alle ore di accensione: le nuove regole riducono di 1 ora i tempi di accensione finora consentiti. Controlla in quale delle 6 zone climatiche d’Italia vivi.
  • Installare pannelli riflettenti tra muro e termosifone, anche un semplice foglio di carta stagnola contribuisce a ridurre le dispersioni verso l’esterno.
  • Schermare le finestre durante la notte, persiane e tapparelle o anche tende pesanti riducono le dispersioni di calore verso l’esterno.
  • Evitare ostacoli davanti ai termosifoni
  • Non lasciare le finestre aperte troppo a lungo
  • Fai un check-up alla tua casa, affidati a un tecnico qualificato e fai valutare l’efficienza dell’impianto di riscaldamento, questo permette di ridurre i consumi fino al 40 %.
  • Installa valvole termostatiche
  • Scegli soluzioni di ultima generazione

 

Impostazioni privacy