Lione, incendio in un palazzo: 10 morti. Cause ancora ignote

Lione si è svegliata in piena notte con le sirene dei vigili del fuoco intenti a cercare di domare le fiamme altissime che hanno avvolto un condominio di sette piani a Vaulx-en-Velin

bambini vittime incendio francia
Incendio (foto Unsplash)

Una nota della prefettura della città francese ha già fornito alcuni dettagli relativi a questo gravissimo incendio che si è sviluppato in una palazzina nella zona della periferia est di Lione. Purtroppo, il bollettino delle vittime è già altissimo con dieci morti accertati e almeno altri quattro feriti in condizioni gravissime ricoverati nell’ospedale di zona.

E tra le dieci vittime che sono state rintracciate dai vigili del fuoco ci sono anche cinque bambini. Si tratta di una tragedia che ha scosso una intera comunità. Le fiamme sono divampate intorno alle tre di notte e si sono propagate dal piano terra della palazzina avvolgendo rapidamente gli altri piani. Le testimonianze raccolte sul posto raccontano lo shock e l’orrore dei residenti svegliati dalle urla di chi era rimasto intrappolato dentro il palazzo in fiamme. Segue la vicenda anche il presidente francese Emmanuel Macron.

Ancora ignote le cause dell’incendio di Lione

Era notte fonda quando all’improvviso e per cause che ancora sono tutte da accertare una palazzina di sette piani è stata avvolta da fiamme altissime. Sul posto sono stati inviati immediatamente molti vigili del fuoco. In totale circa 170 pompieri hanno cercato di domare nel più breve tempo possibile questo pauroso incendio e soprattutto di salvare le persone intrappolate all’interno degli appartamenti. Purtroppo però, per almeno dieci residenti della palazzina non c’è stato nulla da fare e nel bilancio delle vittime vanno inseriti anche cinque bambini di età compresa tra i tre e i 15 anni, queste le informazioni diffuse dalle autorità locali.

Dei quattordici feriti estratti dall’incendio quattro, e sono ancora informazioni diffuse dalle autorità, versano in gravissime condizioni e tra gli altri dieci feriti si contano anche due membri dei vigili del fuoco. Da parte delle autorità locali non ci sono per ora informazioni riguardo le possibili cause dell’incendio ed è stata infatti aperta un’inchiesta. Secondo le dichiarazioni fornite dal Ministro degli Interni Gerald Darmanin, e riportate anche da metro.co.uk ci sono diversi scenari da valutare.

Gli articoli più letti:

Sul luogo del pauroso incendio che ha spaventato tutta la zona est di Lione si sta recando in queste ore anche il ministro Olivier Klein responsabile del dicastero che si occupa delle abitazioni e degli alloggi. Su Twitter il ministro ha scritto: “mi sto recando questa mattina sulla scena per essere con i residenti, i rappresentanti eletti e i servizi di emergenza“. Il ministro ha anche chiarito di aver già parlato con la sindaca Hélène Geoffroy per portare a questa comunità sconvolta dal dolore tutto il sostegno dello Stato.

Impostazioni privacy