Clean eating, i molti benefici del “mangiare pulito”

L’obbiettivo della dieta eat clean che dalla traduzione letterale significa ‘mangiare pulito’, è quello di portare benefici al corpo e alla salute

Mangiare seguendo la dieta eat clean
colazione (Foto Pixabay)

L’idea di base del ‘mangiare pulito’ non è quella di perdere peso ma quello di seguire un’alimentazione che si basi su cibi naturali. Per cibi naturali s’intendono tutti quegli alimenti che conservano le loro proprietà nutritive e che quindi non contengono conservanti, additivi, zuccheri, dolcificanti e così via. Scartare dall’alimentazione tutti i prodotti di natura industriale o che siano stati lavorati.

La dieta dell’eat clean è stata diffusa dalla nutrizionista americana Tosca Reno, in seguito alla pubblicazione del suo libro ”The Eat-Clean Diet Book” in cui racconta che evitando tutti i cibi troppo raffinati e “lavorati” ha perso 34 kg e la sua salute è migliorata notevolmente. Alla base di quest’impostazione alimentare l’autrice ritiene che bisognerebbe consumare tutti quei prodotti che potrebbero essere preparati a casa, usando solo le materie prime ricche di vitamine, di sali minerali e di proteine.

Quali sono gli alimenti da consumare secondo la dieta dell’eat clean?

Mangiare seguendo la dieta eat clean
insalata e frutta (Foto Pixabay)

Second la dieta dell’eat clean i prodotti più adatti da acquistare sono quelli integrali, cibi che non abbiano subito minimamente trasformazioni, cibi con nessun ingrediente aggiuntivo e quelli che abbiano un giusto apporto calorico ricco di fibre, proteine, vitamine e sali minerali. Inoltre prevede sei pasti al giorno, ognuno dei quali deve contenere carboidrati, proteine, frutta e verdura fresca. L’autrice raccomanda l’assunzione di 2 o 3 litri di acqua al giorno, ma anche di tè.

Leggi anche: Cibi con la muffa: questi puoi mangiarli comunque

Leggi anche: Uova, così capisci quando sono buone o da buttare

Più nello specifico l’alimentazione dell’eat clean prevede:

  • cibi non raffinati, niente cibi in scatola o confezionati, ma prediligere quelli freschi e non raffinati.
  • Grassi buoni‘, quelli  ricchi di omega-3 e omega-6, acidi grassi essenziali.
  • Consumare più cereali integrali, come pasta, farina, pane e farina d’avena.
  • Tanta frutta e verdura fresca, elementi principali per un’ottima alimentazione
  • Prestare attenzione al sale e allo zucchero aggiunto, negli alimenti devono essere a basso contenuto di sale e zucchero.
  • Evitare ingredienti artificiali, come conservanti e coloranti.
  • Bere tanta acqua
  • Bere con moderazione Alcol e caffeina
  • Cibi biologici
  • Carne e latticini biologici o provenienti da fornitori locali

Cercare di capire il nostro corpo è fondamentale e la dieta eat clean porta maggiore consapevolezza di quello che compriamo e di conseguenza anche di quello che mangiamo. Non tutti, però, trovano benessere nelle strette regole delle diete e in casi come questi non bisogna avere un approccio troppo rigido.

 

 

 

Impostazioni privacy